[03/12/2020]Agrofarmaci In&Out: cosa entra, cosa esce, cosa cambia

3 dicembre 2020: formulati che arrivano, formulati che ci lasciano e modifiche di etichetta significative. Una sintesi periodica di cosa cambia fra gli agrofarmaci

Agrofarmaci In&Out: cosa entra, cosa esce, cosa cambia19esima puntata di "In&Out", con l'aggiornamento dei formulati che entrano ed escono nei cataloghi di diverse aziende. Nel computo anche eventuali autorizzazioni in deroga.

Rispetto all'aggiornamento precedente, dell'11 novembre, risultano due nuovi agenti attivi, ovvero il Virus del mosaico del pepino isolato blando VX1 e il Virus del mosaico del pepino isolato blando VC1.

Trattasi di elicitori, overo agenti in grado di indurre nella pianta la biosintesi di fitoalessine implicati nelle risposte difensive dall’attività degli agenti patogeni. Si ipotizza che tali elicitori stimolino la resistenza della coltura tramite l'induzione di un processo di silenziamento dell'Rna virale implicato nella codifica, decodifica, regolazione ed espressione dei geni. Annichilendo l’Rna del virus del mosaico del pepino se ne impedisce la riproduzione e diffusione e quindi i danni alle colture.

Di seguito, invece, l'aggiornamento su cosa è avvenuto tra i formulati commerciali fino al 03 dicembre 2020, in accordo con quanto riportato in banca dati Fitogest.
 

In: nuovi formulati a catalogo

Si ribadisce che new entry non significa necessariamente "nuove registrazioni", dato che alcuni di questi formulati riportano autorizzazioni ministeriali che possono datare diversi anni.

Cinque le novità inserite in Fitogest, di cui due di Chimiberg, ovvero Clomate e Lestra. Il primo è un erbicida selettivo per patata, riso, soia e tabacco a base di clomazone. Il secondo è anch'esso un erbicida selettivo, ma rivolto ai cereali a paglia, contenendo tribenuron metile

Belchim propone invece Voyagerantiperonosporico per la patata a base di fluazinam e valifenalate

FMC aggiunge invece alla propria offerta Pantopur MC, diserbante ormonico a base di Mcpa (sale)

Infine Koppert, con V10, unione dei due elicitori sopra riportati, utili nel contrasto del virus del mosaico.
 

Out: i formulati che ci lasciano

Rispetto all'ultimo aggiornamento dell'11 novembre, nel mese in corso, dicembre, giungono le revoche di diversi formulati.

Il 22 dicembre 2020 avranno l'ultima data utile di commercializzazione i seguenti formulati, revocati in data 22 luglio 2020:
 
  • Altair 2,5 EC
  • Altair 2.5 EW
  • Altair LSC
  • Duokar 2,5 EC Pro 
  • Duokar 2.5 EW
  • Duokar LSC 
  • Systhane 2,5 EC Plus 
  • Systhane 2.5 Plus
  • Systhane LSC 
  • Thiocur Evo 
  • Thiocur Forte
  • Thiocur LSC
Medesimo destino per Monceren 250 SC, revocato il 26 giugno2020, che avrà l'ultima commercializzazione il 26 dicembre 2020
 

Cosa cambia in chi resta

Le informazioni che seguono sono relative alle "comunicazioni obbligatorie" inviate periodicamente dalle aziende produttrici che afferiscono al sistema SDS-OnDemand® per la distribuzione e l'aggiornamento delle schede di sicurezza.

BASF comunica che in data 3 novembre 2020 è stato esteso l’impiego del fungicida Cabrio WG a base di pyraclostrobin: sarà possibile quindi utilizzarlo su mais per il controllo di elmintosporiosi (Setosphaeria turcica) e ruggine (Puccinia sorghi).

Da Gowan: Ibisco, antiperonosporico a base di COS (chito-oligosaccaridi) - OGA (oligo-galaturonidi), ha ottenuto l’estensione temporanea d’impiego per situazioni di emergenza fitosanitaria su lattughe e simili, spinacio, rucola, comprese le baby-leaf, sia in pieno campo sia in coltura protetta. Come riportato nella nuova etichetta temporanea, questa autorizzazione è valida per 120 giorni: dal 3 novembre 2020 al 2 marzo 2021.

Sbm Life Science
vede modificare l'etichetta di Borneo (PFnPE) in termini di classificazione. Il prodotto Flint Max Al (PFnPO), cambia denominazione, acquisendo quella di Curamat Al (PFnPO). Analogamente, Decis Giardino AL PPO (PFnPO) è variato in Deltam Giardino AL (PFnPO). Idem per Decis Protect (PFnPE), variato in Deltam Protect (PFnPE). Ri-registrazione invece per il prodotto Gliphogan Top CL (PFnPE)

Sumitomo Chemical Italia comuncia che i prodotti Borneo e Swing Ex-tra, a base di etoxazole, hanno subito una modifica di classificazione con l'aggiunta della frase EUH208: “Contiene 1,2- benzisothiazol-3(2H)-one. Può provocare una reazione allergica.” 

Da Upl Italia: dal 5 novembre 2020, nuove colture e nuove patologie in etichetta per i prodotti a base di mancozeb M70 DF, Penncozeb DG e Vondozeb DG. Consultare le nuove EGU prima di utilizzare i prodotti.

Belchim comunica che Fresco, erbicida a base di metobromuron, vede modificare la dose di impiego su tabacco, precedentemente fissata in 3,75 L/ha: le nuove dosi spaziano ora da 2,5 a 3,75 L/ha. Dal 19 novembre 2020 Teppeki, insetticida a base di flonicamid, è stato esteso anche su ciliegio. 

Gowan dice addio a Skianto Prime, a base di pyriproxifen, per rinuncia del titolare. La commercializzazione è consentita fino al 30 aprile 2021, mentre l’utilizzo in campo è consentito fino al 31 ottobre 2021.

Sipcam: dal 18 novembre 2020 è entrata in vigore la nuova etichetta di Bismark, a base di pendimetalin e clomazone. Inserita infatti la seguente indicazione: “Da non impiegarsi in serra ed evitare anche l'impiego in colture forzate con copertura di film plastici o tessuto-non-tessuto”. La modifica non comporta né lo smaltimento delle scorte in giacenza, né la fornitura agli acquirenti/utilizzatori finali del fac-simile della nuova etichetta.

Syngenta: rinnovata la registrazione di Callisto 480, a base di mesotrione, con alcune modifiche nelle frasi in etichetta e un arrotondamento della dose da 0,33 a 0,3 L/ha.
Rinnovo anche per Spandis, contenente prosulfuron, nicosulfuron e dicamba. Le modifiche riguardano gli impieghi in collina, su suoli sabbiosi e l'utilizzo di specifici ugelli. 
Disclaimer:
i seguenti articoli intendono fornire una panoramica periodica di ciò che è cambiato in banca dati Fitogest nelle ultime settimane. Per avere specifici dettagli su ogni modifica è però consigliabile attivare il servizio Fitogest+, il quale dà accesso a una serie di informazioni più approfondite e permette ricerche più raffinate in banca dati.
  • quali fonti sono state utilizzate le pagine relative agli ultimi preparati in commercio, le ultime sostanze attive, lo scadenzario (per utenti Fitogest+), come pure le mail di aggiornamento fornite settimanalmente dal servizio SDS-OnDemand® in cui sono contenute le "comunicazioni obbligatorie" delle aziende;
  • criteri per le novità: gli utenti di Image Line potranno trovare i prodotti che da poco risultano a catalogo delle diverse aziende distributrici, il che non equivale a "nuove registrazioni". Possono infatti essere formulati pre-esistenti, ma che non risultavano precedentemente "a catalogo" su Fitogest per quella data azienda;
  • se vi sono formulati i cui Decreti autorizzativi non sono stati ancora inviati a Image Line per l'inserimento in banca dati, questi non possono essere citati nei presenti articoli;
  • attenzione: la commercializzazione e l'uso dei singoli formulati richiedono sempre la coerenza dell'etichetta con quanto stabilito dalla normativa: si ricorda quindi che prima di ogni vendita o utilizzo in campo è preciso dovere della rivendita e dell'utilizzatore verificare la correttezza dei contenuti dell'etichetta riportata sulle confezioni, incluse le eventuali modifiche subentrate nel frattempo.
Powered by Image Line®