[27/01/2009]Cyren 7,5 G, il geodisinfestante per le colture ortive e industriali

Cheminova Agro Italia propone un formulato per il controllo degli insetti terricoli. Il prodotto non è classificato e non necessita del patentino per l'acquisto

Cyren 7,5 G, il geodisinfestante per le colture ortive e industriali
Cyren 7,5 G è la proposta di Cheminova Agro Italia per il controllo degli insetti terricoli delle principali colture industriali e ortive.
Il prodotto è autorizzato sulle principali colture industriali e ortive: mais, girasole, soia, cipolla, patata, pomodoro, peperone, carota, pisello, fagiolo, melanzana, cavoli (ad infiorescenza, cappuccio, cinese e cavolo rapa), tabacco, barbabietola da zucchero e colture floreali e ornamentali.
Contiene clorpirifos al 7,5 % in formulazione granulare, attivo per contatto, ingestione ed asfissia contro i principali insetti terricoli ipogei che danneggiano l'apparato radicale come elateridi, nottue, tipule, grillotalpa, bibionidi e maggiolini.
 
Cyren 7,5 G si applica preferibilmente localizzato, incorporato nel solco preparato per la semina o il trapianto, alla dose di 10-16 kg/ha, con l'avvertenza di distribuire la dose inferiore in terreni molto leggeri.
Il prodotto non è classificato, quindi non necessita di patentino per l'acquisto, ed è disponibile nella pratica confezione da kg 1 e nel sacco da 10 kg.
E' selettivo su mais e compatibile con gli erbicidi impiegati in post-emergenza. Infatti, a differenza di alcuni geodisinfestanti organofosforici impiegati in passato, clorpirifos non è sistemico, quindi non viene assorbito dalle radici delle piante. Ciò evita interferenze in caso di impiego di erbicidi come le solfoniluree (nicosulfuron ecc.) per il diserbo di post-emergenza. L'utilizzo di Cyren 7,5 G, applicato correttamente e alle dosi di etichetta, è da considerarsi quindi sicuro e non preclude l'utilizzo delle migliori strategie di difesa e controllo delle infestanti.
Powered by Image Line®