[01/08/2008]Rufast E-Flo: vincente nelle strategie di lotta ai tripidi delle insalate

Efficacia, rapido effetto abbattente e ampio spettro di azione i punti di forza

Rufast E-Flo: vincente nelle strategie di lotta ai tripidi delle insalate

I tripidi sono tra i più temibili parassiti delle insalate in grado di provocare danni a volte ingenti, specialmente nei cicli di coltivazione primaverile ed estivo. La lattuga, così come le altre colture da foglia ha un ciclo molto breve e presenta una soglia di danno molto bassa, per cui la difesa deve risultare particolarmente accurata. I tripidi che attaccano la lattuga appartengono a diverse specie, tra cui si segnala Frankliniella occidentalis e Thrips angusticeps, in grado di provocare i tipici danni alle foglie con macchie che vanno dal colore argento fino ad imbrunimenti che interessano porzioni più o meno ampie della lamina fogliare. In caso di infestazioni modeste vengono coinvolte solitamente le foglie esterne mentre, con attacchi più intensi, vengono interessate anche le foglie interne, con il rischio di compromettere  la commercializzazione  del prodotto.

Per questi motivi nei periodi di maggiore rischio la difesa va condotta con interventi mirati, alla comparsa dei primi individui, utilizzando prodotti specifici. Rufast E-Flo, a base di acrinatrina, nell'innovativa formulazione olio/acqua è considerato uno dei prodotti a maggiore specificità nella lotta ai tripidi, in particolare F. occidentalis. Di recente sono stati pubblicati sulla stampa specializzata risultati sperimentali di prove contro i tripidi della lattuga svolte in Emilia-Romagna a cura di Astra Innovazione e Sviluppo, in  cui Rufast E-Flo si è dimostrato altamente efficace, con percentuali di controllo tendenzialmente superiori agli standard di riferimento comunemente utilizzati nella difesa integrata.

Il prodotto agisce per contatto e ingestione e possiede un rapido effetto abbattente su adulti e forme giovanili, fattore fondamentale tenuto conto della brevità del ciclo colturale e della soglia di danno estremamente bassa. Rufast E-Flo si impiega alla dose di 60-80 ml/hl, con una accurata bagnatura della vegetazione. Oltre alla lattuga Rufast E-Flo è autorizzato anche su scarola, indivia, cicoria, radicchio, rucola, crescione e dolcetta. Si segnala che per una corretta strategia di difesa, che tenga conto dei rischi di resistenza e del mantenimento nel tempo dell'efficienza dei formulati, è consigliabile alternare Rufast E-Flo con insetticidi a differente meccanismo di azione.

 

Per ulteriori informazioni:
Cheminova Agro Italia s.r.l.
Via F.lli Bronzetti, 32/28
24124 Bergamo (BG)
Tel: 035-19904468 - Fax: 035-19904471
info.it@cheminova.com

 

Powered by Image Line®