CORAGEN su Melo (in pieno campo)

Colture Parassiti
Dose
Note
Intervallo di sicurezza
Melo (difesa - ambito d'impiego: in pieno campo
- modo di coltivazione: produzione)
Capua (Adoxophyes orana (=Capua reticulana)) Dose su ettaro:180-300 ml/ha
Dose su ettolitro:18-20 ml/hl
Effettuare le applicazioni ad un intervallo di 12-14 giorni posizionando il primo trattamento durante la fase di ovideposizione ed utilizzando l’intervallo più breve e i dosaggi più alti raccomandati in caso di elevata pressione dei parassiti. Può essere impiegato nelle fasi fenologiche comprese fra l’allegagione e la maturazione, intervenendo durante l’ovideposizione, prima della schiusura delle prime uova. Applicare i prodotti appartenenti al Gruppo 28 evitando di trattare generazioni consecutive del parassita. Alternare il prodotto con altri aventi differente meccanismo d'azione, unitamente all'impiego di mezzi di controllo agronomici e biologici. Si consiglia di non effettuare il trattamento in caso di pioggia imminente. Indipendentemente dal volume di acqua impiegato, rispettare le dosi di prodotto (minima e massima) indicate. 14 gg
Eulia (Argyrotaenia pulchellana)
Cidia o tignola orientale (Cydia molesta)
Carpocapsa (Cydia pomonella)
Cemiostoma (Leucoptera malifoliella) Dose su ettaro:160-270 ml/Ha - Dose su ettolitro:16-18 ml/hl Effettuare le applicazioni ad un intervallo di 12-14 giorni posizionando il primo trattamento durante la fase di ovideposizione ed utilizzando l’intervallo più breve e i dosaggi più alti raccomandati in caso di elevata pressione dei parassiti. Può essere impiegato nelle fasi fenologiche comprese fra l’allegagione e la maturazione, intervenendo durante l’ovideposizione, prima che siano visibili le mine sulle foglie. Applicare i prodotti appartenenti al Gruppo 28 evitando di trattare generazioni consecutive del parassita. Alternare il prodotto con altri aventi differente meccanismo d'azione, unitamente all'impiego di mezzi di controllo agronomici e biologici. Si consiglia di non effettuare il trattamento in caso di pioggia imminente. Indipendentemente dal volume di acqua impiegato, rispettare le dosi di prodotto (minima e massima) indicate.
Piralide del Mais (Ostrinia nubilalis) Dose su ettaro:180-300 ml/ha - Dose su ettolitro:18-20 ml/hl Effettuare le applicazioni ad un intervallo di 12-14 giorni posizionando il primo trattamento durante la fase di ovideposizione ed utilizzando l’intervallo più breve e i dosaggi più alti raccomandati in caso di elevata pressione dei parassiti. Può essere impiegato nelle fasi fenologiche comprese fra l’allegagione e la maturazione, intervenendo durante l’ovideposizione, prima della schiusura delle prime uova. Applicare i prodotti appartenenti al Gruppo 28 evitando di trattare generazioni consecutive del parassita. Alternare il prodotto con altri aventi differente meccanismo d'azione, unitamente all'impiego di mezzi di controllo agronomici e biologici. Si consiglia di non effettuare il trattamento in caso di pioggia imminente. Indipendentemente dal volume di acqua impiegato, rispettare le dosi di prodotto (minima e massima) indicate.
Pandemis (Pandemis cerasana) Dose su ettaro:180-300 ml/ha - Dose su ettolitro:18-20 ml/hl
Tortrice verde (Pandemis heparana) Dose su ettaro:180-300 ml/ha - Dose su ettolitro:18-20 ml/hl
Litocollete inferiore (Phyllonorycter (=Lithocolletis) blancardella) Dose su ettaro:160-270 ml/Ha - Dose su ettolitro:16-18 ml/hl Effettuare le applicazioni ad un intervallo di 12-14 giorni posizionando il primo trattamento durante la fase di ovideposizione ed utilizzando l’intervallo più breve e i dosaggi più alti raccomandati in caso di elevata pressione dei parassiti. Può essere impiegato nelle fasi fenologiche comprese fra l’allegagione e la maturazione, intervenendo durante l’ovideposizione, prima che siano visibili le mine sulle foglie. Applicare i prodotti appartenenti al Gruppo 28 evitando di trattare generazioni consecutive del parassita. Alternare il prodotto con altri aventi differente meccanismo d'azione, unitamente all'impiego di mezzi di controllo agronomici e biologici. Si consiglia di non effettuare il trattamento in caso di pioggia imminente. Indipendentemente dal volume di acqua impiegato, rispettare le dosi di prodotto (minima e massima) indicate.
Minatore fogliare a placca o delle pere (Phyllonorycter (=Lithocolletis) corylifoliellus) Dose su ettaro:160-270 ml/Ha - Dose su ettolitro:16-18 ml/hl
Powered by Image Line®