STEWARD su Peperone (in serra)

Colture Parassiti
Dose
Note
Intervallo di sicurezza
Peperone (difesa - ambito d'impiego: in serra
- modo di coltivazione: produzione)
Nottua gamma (Autographa gamma) Dose su ettaro:85 g/Ha Utilizzare 85 g/Ha in 5-10 hl/Ha di acqua intervenendo in prossimità della schiusura delle prime uova o su larve ai primissimi stadi di sviluppo ed effettuando gli eventuali successivi trattamenti adottando un intervallo di 8-10 giorni. Allo scopo di evitare la comparsa di fenomeni di resistenza è consigliabile alternare prodotti aventi differente meccanismo d’azione. Si consiglia di non effettuare il trattamento in caso di pioggia imminente. Effettuare un massimo 4 applicazioni per anno. 7 gg
Nottuide (Chrysodeixis chalcites) Dose su ettaro:125 g/Ha Dose su ettaro:125 g/Ha Utilizzare 125 g/Ha in 5-10 hl/Ha di acqua intervenendo in prossimità della schiusura delle prime uova o su larve ai primissimi stadi di sviluppo ed effettuando gli eventuali successivi trattamenti adottando un intervallo di 8-10 giorni. Allo scopo di evitare la comparsa di fenomeni di resistenza è consigliabile alternare prodotti aventi differente meccanismo d’azione. Si consiglia di non effettuare il trattamento in caso di pioggia imminente. Effettuare un massimo 4 applicazioni per anno.
Nottua olearia (Diataraxia (=Mamestra) oleracea) Dose su ettaro:85 g/Ha Utilizzare 85 g/Ha in 5-10 hl/Ha di acqua intervenendo in prossimità della schiusura delle prime uova o su larve ai primissimi stadi di sviluppo ed effettuando gli eventuali successivi trattamenti adottando un intervallo di 8-10 giorni. Allo scopo di evitare la comparsa di fenomeni di resistenza è consigliabile alternare prodotti aventi differente meccanismo d’azione. Si consiglia di non effettuare il trattamento in caso di pioggia imminente. Effettuare un massimo 4 applicazioni per anno.
Nottua gialla (Heliothis (=Helicoverpa) armigera) Dose su ettaro:125 g/Ha Utilizzare 125 g/Ha in 5-10 hl/Ha di acqua intervenendo in prossimità della schiusura delle prime uova o su larve ai primissimi stadi di sviluppo ed effettuando gli eventuali successivi trattamenti adottando un intervallo di 8-10 giorni. Allo scopo di evitare la comparsa di fenomeni di resistenza è consigliabile alternare prodotti aventi differente meccanismo d’azione. Si consiglia di non effettuare il trattamento in caso di pioggia imminente. Effettuare un massimo 4 applicazioni per anno.
Nottua gialla del Pomodoro (Heliothris armigera) Dose su ettaro:125 g/Ha
Nottua del Cavolo (Mamestra brassicae) Dose su ettaro:85 g/Ha Utilizzare 85 g/Ha in 5-10 hl/Ha di acqua intervenendo in prossimità della schiusura delle prime uova o su larve ai primissimi stadi di sviluppo ed effettuando gli eventuali successivi trattamenti adottando un intervallo di 8-10 giorni. Allo scopo di evitare la comparsa di fenomeni di resistenza è consigliabile alternare prodotti aventi differente meccanismo d’azione. Si consiglia di non effettuare il trattamento in caso di pioggia imminente. Effettuare un massimo 4 applicazioni per anno.
Nottue defogliatrici (Mamestra brassicae - Autographa gamma - Laphygma exigua) Dose su ettaro:85 g/Ha
Nottua del cavolo - Nottua olearia (Mamestra brassicae - M. oleracea) Dose su ettaro:85 g/Ha
Piralide del Mais (Ostrinia nubilalis) Dose su ettaro:125 g/Ha Utilizzare 125 g/Ha in 5-10 hl/Ha di acqua intervenendo in prossimità della schiusura delle prime uova o su larve ai primissimi stadi di sviluppo ed effettuando gli eventuali successivi trattamenti adottando un intervallo di 8-10 giorni. Allo scopo di evitare la comparsa di fenomeni di resistenza è consigliabile alternare prodotti aventi differente meccanismo d’azione. Si consiglia di non effettuare il trattamento in caso di pioggia imminente. Effettuare un massimo 4 applicazioni per anno.
Spodoptera esigua (Spodoptera exigua) Dose su ettaro:125 g/Ha
Spodoptera (Spodoptera littoralis) Dose su ettaro:125 g/Ha
Fillominatrice del pomodoro (Tuta absoluta) Dose su ettaro:125 g/Ha
Powered by Image Line®