STEWARD su Pesco-nettarine-percoche (in pieno campo)

Colture Parassiti
Dose
Note
Intervallo di sicurezza
Pesco-nettarine-percoche (difesa - ambito d'impiego: in pieno campo
- modo di coltivazione: produzione)
Capua (Adoxophyes orana (=Capua reticulana)) Dose su ettaro:165-247.5 g/Ha
Dose su ettolitro:16,5 g/hl
Utilizzare 16,5 g/hl in 10-15 hl/Ha di acqua intervenendo in prossimità della schiusura delle prime uova o sulla generazione svernante. Su colture in produzione e con volumi di acqua inferiori o uguali a 10 hl/Ha, applicare comunque una dose minima di prodotto corrispondente a 165 g/Ha. Allo scopo di evitare la comparsa di fenomeni di resistenza è consigliabile alternare prodotti aventi differente meccanismo d’azione. Si consiglia di non effettuare il trattamento in caso di pioggia imminente. Effettuare massimo 4 applicazioni per anno. 7 gg
Anarsia (Anarsia lineatella) Utilizzare 16,5 g/hl in 10-15 hl/Ha di acqua intervenendo in prossimità della schiusura delle prime uova o sulla generazione svernante. In situazioni di infestazioni elevate e/o prolungate su varietà medio-tardive e tardive, si raccomanda l'inserimento del prodotto in uno specifico programma comprendente anche l'uso di prodotti aventi differente meccanismo d'azione (ovicidi e/o larvicidi). Su colture in produzione e con volumi di acqua inferiori o uguali a 10 hl/Ha, applicare comunque una dose minima di prodotto corrispondente a 165 g/Ha. Allo scopo di evitare la comparsa di fenomeni di resistenza è consigliabile alternare prodotti aventi differente meccanismo d’azione. Si consiglia di non effettuare il trattamento in caso di pioggia imminente. Effettuare massimo 4 applicazioni per anno.
Cidia o tignola orientale (Cydia molesta) Utilizzare 16,5 g/hl in 10-15 hl/Ha di acqua intervenendo in prossimità della schiusura delle prime uova. In situazioni di infestazioni elevate e/o prolungate su varietà medio-tardive e tardive, si raccomanda l'inserimento del prodotto in uno specifico programma comprendente anche l'uso di prodotti aventi differente meccanismo d'azione (ovicidi e/o larvicidi). Su colture in produzione e con volumi di acqua inferiori o uguali a 10 hl/Ha, applicare comunque una dose minima di prodotto corrispondente a 165 g/Ha. Allo scopo di evitare la comparsa di fenomeni di resistenza è consigliabile alternare prodotti aventi differente meccanismo d’azione. Si consiglia di non effettuare il trattamento in caso di pioggia imminente. Effettuare massimo 4 applicazioni per anno.
Powered by Image Line®